sabato 29 novembre 2008

giovedì 27 novembre 2008

Neveeeeeeeeee!!!

Lunedì 24 dopo tanto tempo che aspettavamo una bella nevicata finalmente anche a Fagagna è arrivata la neve!!!
Tutti speravamo che dopo la neve venisse anche tanto ghiaccio per le strade così i pulmini se ne sarebbero stati in garage e noi saremmo potuti restare tutti a casa, ma purtroppo la neve è durata poco...uffi!!!
Dopo l'ora di mensa qualcuno di noi è riuscito a lanciarsi qualche palla di neve prima che si fosse sciolta tutta, ma i prof (che ci vogliono tanto bene) ci hanno fatto rientrare immediatamente per paura che i nostri dolci piedini si bagnassero... e quando siamo arrivati a casa era già tutta sciolta.
Speriamo che torni!!!

Piccoladolcestefy & Twin95

Noi odiamo Virgola

Virgola, è inutile dire che ti odiamo. Ecco la prova del nostro affetto. Di questo genere di video c'è ne sono moltissimi su You tube. Il nostro preferito è "Kill gattino Virgola" ma non ci hanno permesso di metterlo perchè le prof lo ritengono troppo sanguinolento e non vogliono rendere il blog troppo violento... quindi abbiamo optato per questo!



Da Miu & Xiao V

Il mondo di Patty, la storia più bella

Il mondo di Patty è una telenovela argentina che in Italia viene trasmessa da Disney Channel.
La storia racconta di Patty , una ragazzina di 13 anni che si trasferisce con sua madre e con il suo cane Matias a Buenos Aires. Il nome del cane è dovuto ad un incontro tra Patty e Matias (Gastòn Soffritti), un ragazzo di cui lei è pazzamente innamorata.
Arrivata nella nuova scuola (Pretty Land School of Arts) fa tante amicizie soprattutto con Giusy,Tamara e Sol. Ma trova anche delle nemiche: il gruppo delle Las Divinas, Pia, Caterina e la sua nemica più grande Antonella che nella prima serie in poche puntate della seconda è la fidanzata di Matias.
A scuola si svolge un musical in cui si scontrano Las Populares e Las Divinas: a capo dei gruppi ci sono rispettivamente Patty e Antonella.
Noi vi proponiamo il video della sfida di musical con le rispettive prove delle canzoni e delle coreografie.

Questa storia vuole far capire il senso dell'amicizia e della rivalità tra ragazzi.

A noi piace moltissimo e non ci perdiamo nemmeno una puntata!!!

Mari'96 e Miky_96

Un mito da Fagagna

Robert Miles (Roberto Concina) è un disc jockey svizzero, che si dedica ai generi trance e techno.
Ancora giovane la sua famiglia abbandonò la Svizzera per ritornare in Friuli dove, a Fagagna, scoprì il suo amore per la musica suonando il pianoforte. All'età di 17 anni abbandonò gli studi di tecnico elettronico per dedicarsi alla musica. Grazie alle sue conoscenze acquisite nel periodo di studi riuscì a creare una stazione radio pirata, debuttando allo stesso tempo come DJ. Dopo qualche anno si trasferì prima a Londra e poi a Los Angeles. Raggiunse la fama mondiale nel 1996 con il singolo Children, scritto e pubblicato nel 1994. Dopo essere stato riarrangiato nel 1995 raggiunse la fama mondiale. Children è ritenuto uno dei maggiori successi dance di tutti gli anni ’90. Con Children Robert Miles inventa un nuovo genere di musica dance e viene ritenuto il precursore del sottogenere Dream che caratterizzerà gli anni 1996 e 1997.

Twin95 e Piccoladolcestefy

mercoledì 26 novembre 2008

Carolina Kostner, il mio mito!

Sarà perchè il pattinaggio è la mia passione, sarà perchè se potessi vivrei con i pattini ai piedi, ma Carolina Kostner è davvero un mito!
Io non la stimo soltanto perchè ha delle ottime capacità tecniche ed artistiche, ma la ammiro molto anche perchè è una delle poche pattinatrici sempre accompgnata dal suo smagliante sorriso, al contrario di molte altre che dopo una caduta in gara sembra che debbano andare in contro alla morte.
Insomma, secondo me, è unica in quanto è sorprendente come la pista del ghiacco risplende appena lei ci mette pattino, come una dolce fatina delle nevi pronta a rialzarsi e tornare a brillare anche dopo una brutta caduta.
Allora? Non trovate che scivoli talmente delicatamente da sembrare una sola cosa con il ghiaccio? Io non smetterei mai di ammirarla in quanto lei è così espressiva nelle sue performance da catturare sempre e comunque la mia attenzione.

Hello Marty

domenica 23 novembre 2008

Diario di viaggio: Roma

Il nostro reportage della capitale, perché i prof. sappiano che, in gita, i nostri unici obiettivi non erano gironzolare per camere fino alle cinque del mattino e rimanere bloccati in ascensore, ma assaporare l'essenza della storia! Ok, stavo solo scherzando. Ecco il video Enjoy it!

video

Yuci

n.b. Grazie a Xiao per le foto e a Miu per il supporto.
p.s. Tempo, risorse e voglia di fare permettendo, tra breve potrete gustarvi il foto-video di tutto i vostri beneamini: da Miu e Xiao V, alle vecchie conoscenze del blog. Allora sì che ci sarà da ridere, stay with us!

sabato 22 novembre 2008

Happy tree friends!!!




Dolci, carini, spappolati... che ne pensate?


Viska, La Berta e Hello Marty

venerdì 21 novembre 2008

"Io speriamo che me la cavo" nostrano (parte seconda)

- "Il TERZO STATO era formato dal basso clero, piccola borghesia e alta borghesia. Il basso clero era formato dai preti che vivevano con i contadini. L'alta borghesia era formata da dei principi che vivevano nei loro castelli distrutti."

- "La bibbia tradotta in tedesco permise ai cittadini di leggerla e decidere di credere o non credere."

*DEFINIZIONI:
AMINISTIA: malattie trovate nelle americhe.

AMMUTINAMENTO: vuol dire che un popolo inizia a uccidere delle persone.

*Domanda: Come avviene il varo di una nave?

Risposta: Si mette la barca a PANCIA IN SU' e si spacca una bottiglia!



Prof.: Ah, ma con o senza i passeggeri sopra?

Risposta: Senza, OVVIAMENTE!

Già!!!

giovedì 20 novembre 2008

Il lavoro minorile

Il lavoro minorile è un fenomeno di carattere sociale che interessa a partire dalla fine del 1700 i bambini di età compresa tra i 5 e i 15 anni in tutto il mondo.
Le aree principalmente afflitte dal lavoro minorile sono alcuni Paesi del Sud del mondo come l'India, il Pakistan, il Nepal, diversi stati africani e dell'America Latina, ma non sono esclusi dal fenomeno gli Stati Uniti e l' Europa, in particolare il Regno Unito, il Portogallo, la Francia, l'Italia(prima Campania, seconda Sicilia, terza Puglia, quarta Lombardia) dove oltre 150mila minori sono sfruttati.
I lavori riservati ai bambini si possono dividere in due categorie: settore produttivo e urbano. Nel settore secondario i bambini lavorano in miniere nel sottosuolo, fabbriche d’abbigliamento, laboratori di giocattoli e fabbriche di articoli sportivi (talvolta i bambini sono costretti a rimanere in fabbrica vari mesi prima di poter rivedere i propri genitori, infatti in quelle "fabbriche-carceri" dormono e mangiano). Nel settore terziario invece i bambini sono impiegati nel piccolo commercio, mercati, lavori domestici, selezione dei rifiuti, attività di lavavetri, raccolta dei rifiuti e trasporto di merci.
La maggiore causa del lavoro minorile è la povertà, infatti spesso i bambini per contribuire al reddito familiare rinunciano all'istruzione per lavorare e quindi diventano analfabeti. Oltretutto i prodotti usati danneggiano gli organi respiratori, gli occhi, il fegato, i reni. Portare pesi o assumere posture forzate molto a lungo può pregiudicare lo sviluppo osseo e la crescita. I rumori eccessivi causano sordità parziale.
Queste sono le conseguenze del lavoro minorile e rovinano l'infanzia di un bambino.
Per fermare lo sfruttamento dei bambini sono state attivate varie iniziative come la promozione di marchi commerciali che garantiscano che un determinato prodotto non sia stato fabbricato utilizzando manodopera infantile.

Noi fortunatamente viviamo in realtà diverse e ci sembra quasi impossibile che nostri coetanei possano essere sfruttati. Spesso non ci rendiamo conto che le scarpe o la maglia che indossiamo le ha fatte un bambino che da mesi non vede la propria famiglia e che ogni giorno è costretto a lavorare.
A renderci COMPLICI può essere a volte il "fascino" che esercitano su di noi alcune marche e a volte proprio il fatto che non si dispone di sufficienti informazioni sulla fabbricazione dei prodotti.
I numeri
Traffico di minori: 1.200.000 minori coinvolti
Lavori forzati: 5.700.000 minori coinvolti
Bambini soldato: 300.000 minori coinvolti
Prostituzione e pornografia: 1.800.000 minori coinvolti
Attività illecite: 600.000 minori coinvolti

Piccoladolcestefy, Torak & Twin95

Scuola in Friuli: la migliore

Si parla molto di scuola, più spesso in negativo che in positivo.
Sul quotidiano "Messaggero Veneto" del giorno 19 novembre 2008 c'è un articolo che esalta invece la qualità delle scuole friulane.
Secondo il Nucleo regionale dell'Agenzia scuola le scuole del Friuli VG sono le migliori di tutta Italia per la loro eccellente didattica, seguite dall' Emilia-Romagna, dalle Marche e dall'Abruzzo.
Delle scuole con esperienze vincenti dieci vengono dalla provincia di Udine, una dal Circolo didattito di Trieste, una dall’Istituto comprensivo di Gorizia e una dal Circolo didattico di Maniago.
Si tratta di esperienze di diverse materie e tematiche: matematica e scienze, ed. linguistica, storia e teatro.
Mari'96 e Miky_96

Tanti auguri a Topolino e Paperino!!!

I celebri Topolino e Paperino di recente hanno festeggiato i loro compleanni.
Si può affermare che i due siano un po' in là con gli anni ma questi "arzilli vecchietti" non si daranno sicuramente per vinti e continueranno a essere protagonisti di numerosi fumetti e cartoni animati.
Ma adesso la domanda principale: quanti anni compiono i due?
Bè, sarà difficile da credere ma Paperino ha ben settantaquattro anni mentre Topolino è un ottantenne di prima linea!!!
Certo che gli anni li portano proprio bene!
Ma voi chi preferite?
Noi puntiamo tutto su Paperino...
E' troppo forte, pasticcione diplomato e simpaticone professionista ci mette allegria da sempre.
Topolino è un tipetto troppo "per bene" per i nostri gusti... non è che vogliamo lasciare campo libero alla BB (Banda Bassotti), ma è troppo serio e perfettino.
Comunque restano sempre i migliori e i nostri preferiti!!! Paperino e Topolino, non crederete mica di andare in pensione!!
Avrete una certa età ma avete ancora la carriera davanti!!!

Footballer4ever&Gino' 95

South Park, un cartone non educativo

South Park è un cartoon americano giunto alla dodicesima stagione, non dovete assolutamente vederlo: è assolutamente diseducativo, volgare e politicamente scorretto quindi... QUI trovate i nuovi episodi, vi raccomandiamo! Sono assolutamente vergognosi perciò... noi (non) ve lo consigliamo.

Yuci, Miu e Xiao V

Il ballo dei marines

Vi presentiamo in anteprima il ballo dell'estate 2009...


E poi Brunetta dice che in Italia sono tutti fannulloni!!!

Torak & piccoladolcestefy

Corsa campestre 2008\2009

L'undici novembre 2008 noi (alunni della scuola media di Fagagna) insieme ai nostri professori siamo andati sulla collina che si trova vicino alla nostra "amata" scuola.

Le prime a partire sono state le ragazze delle classi prime.
Ecco l'elenco delle vincitrici:
1.Di Marco Virginia 1D
2.Lestani Veronica 1C
3.Colussa Alice 1C
I secondi a portar a termine questa grande impresa sono stati i maschi delle classi prime.
Ecco i migliori:
1.Zucchi Luca 1D
2.Bernati Fabio 1B
3.Contardo Omar 1D
In seguito è toccato al gruppo a cui apparteniamo anche noi e cioè al gruppo delle ragazze delle seconde e delle terze e le vincitrici, per quest'anno, sono:
1. Di Marco Greta 3B (per il terzo anno consecutivo!)
2. Sbaizero Arianna 3B
3. Gosparini Sara 3D
Per finire i coraggiosissimi ragazzi delle seconde e delle terze.
I migliori:
1. Biasucci Denis 3A
2.Pecile Francesco 3D
3.Foschiani Marco 3C
Speciale classifica dei fuori gara:
1.Wegierska Angelica 3C
2. Achilli Giulia 3A
3.Narduzzi Sara 3D
per i maschi:
1.Savic Mario 3D
2.Anufrijers Nikita 3D
3. Rosso Alfredo 3A
A fine gara i prof. sono stati comprensivi con noi e ci hanno dato un pò di tè per dissetarci.
Tutti questi vincitori oggi alle 13.55 hanno ricevuto la loro sudata medaglia.

Mari'96 e Miky_96

mercoledì 19 novembre 2008

Facile o difficile?

Girovagando per i vari blog che parlano di lingua inglese mi sono imbattuta in un post in cui l'autrice confuta il luogo comune che "l’inglese è facile"! Questa insegnante è arrivata alla conclusione che l’inglese non è né facile, né difficile, ma è quasi IMPOSSIBILE. Ma allora perché tutti a sostenere che l’inglese è facile? Solo perché il verbo non cambia (al presente semplice basta aggiungere la "s" alle terze persone singolari e al passato semplice nemmeno quella)?
Certo la lingua inglese ha poche regole di grammatica se paragonata ad altre lingue, basti pensare all'italiano, ma può questo bastare per considerarla una lingua facile? Perché se è vero che ci sono poche regole è altrettanto vero che ci sono molte eccezioni. E che dire poi della pronuncia? E delle quantità di vocaboli che l'inglese ha a disposizione? E della posizione delle parole in una frase? A questo proposito date un'occhiata qui sotto:

No one knows the woman I love.

No one knows I love the woman.

No one I love Knows the woman.

The woman I love knows no one.

The woman knows I love no one.

The woman knows no one I love.

I love the woman no one knows.

I love no one the woman knows. (Alan Maley)

Sette parole , combinate in modi diversi, per otto frasi di senso compiuto.
Quindi, attenti a dove mettete le parole!
Adesso a voi... la parola.

martedì 18 novembre 2008

"Io speriamo che me la cavo"... NOSTRANO

* Definizione di NEPOTISMO:
"I papi prima di morire lasciavano il posto al proprio GENITO, cioè al proprio figlio".

* Domanda:
Che cos'è la BRUGHIERA?
Risposta: ma è un FORMAGGIO, prof!

* A proposito del surriscaldamento globale...

-"Anche certi alberi ci rimettono perchè piantando le loro radici sul PERMAFROST (lastra di ghiaccio) che si sta sciogliendo non riuscirebbero a stare dritti."

- "Il PERMAFROST è un ambiente naturale costituito da ghiaccio infatti un palazzo costruito sul permafrost è crollato".

- "Il protocollo di Kyoto è ancora molto ESTROVERSO."

*A proposito di orientamento...

"Dopo finita questa scuola credo che farò l'università d'architetto o di geometra"

lunedì 17 novembre 2008

Quello che si dice un soggetto... particolare

DIALOGO ALLE 7.45 TRA UNA PROF. E UN ALUNNO IN UN'ORA INTEGRATIVA.

Prof: Quale materia hai oggi?
Alunno: Geografia.
Prof: Hai l'interrogazione?
Alunno: Boh, forse sì...
Prof: Su quale argomento di geografia dovrebbe interrogarti la tua prof?
Alunno: Un mio amico mi ha detto che dovevo solo leggere...

Prof: Su quale argomento di geografia dovrebbe interrogarti la tua prof (!!!)
Alunno: Ehhh, su quello che abbiamo fatto, ovviamente!!!
Prof: Cosa avete fatto???
Alunno: Ehhh, una città della Spagna.
Prof: Quale?
Alunno: Non so, non trovo il foglio!
Prof: Quando ti interroga?
Alunno: Oggi.
Prof: Ti interroga oggi, quindi avresti dovuto aver studiato...
Alunno: No, il mio amico mi ha detto che posso leggere! Vado a cercare il foglio...

giovedì 13 novembre 2008

La memoria con Damatrà

Oggi nella nostra classe è venuta Ornella, una animatrice di Damatrà, che interviene nelle scuole per proporre attività centrate sul piacere della lettura. L'argomento di oggi è stato "La memoria".
Abbiamo iniziato guardando uno spezzone di un film di Charlie Chaplin: "Il circo", nel quale Chaplin è un funambolo.
Ornella ci ha proposto una metafora: la vita è come una fune e noi siamo i funamboli; il piede che si trova davanti rappresenta l'equilibrio (il nostro presente), ciò che si trova ancor più avanti di questo piede è il futuro e quello che c'è dietro è il passato.
Poi ci ha fatto raccontare alcune delle nostre memorie da bambini.
Un verbo che fa parte della memoria di tutti è il verbo amare e Ornella ci ha letto alcuni libri coniugando questo verbo:
Io ebbi amato 1300, trapassato: Ornella ci ha letto alcuni versi del 5° canto della "Divina Commedia" che parla dell'amore tra Paolo e Francesca;
Io amai 1500, passato: abbiamo ascoltato le vicende di "Giulietta e Romeo" cantate da Shakespeare;
Io amo 2000, presente: e siamo arrivati a "3MSC", all'amore fra due ragazzi di oggi, Babi e Step.
Un'altra parola importante della nostra memoria è "musica". Ornella ci ha dato alcuni assaggi di tormentoni dal 1995 ad oggi: dalla "Macarena" a "Non ti scordar mai di me".

Abbiamo concluso con la visione di un filmato che parlava delle guerre passate; perché un'altra parola importante del passato e purtroppo del presente è la parola "guerra".

Vogliamo ringraziare chi ha organizzato questo incontro perché ci ha fatto pensare, sognare, divertire e... ripassare i verbi!

Piccoladolcestefy & Twin95

Disaster Movie

Avete sempre sperato che un supereroe nelle situazioni difficili faccia un salto da voi e vi dia una mano? Bè, ravvedetevi, perchè adesso non sono proprio al top della forma. Da quando in qua IRON MAN viene schiacciato da una mucca volante?!?
Adesso è possibile! Dall' uscita di Disaster Movie i supereroi sono come un pò... perseguitati da buffi fatti che ai loro sostenitori non dispiacciono affatto, anzi si sbellicano dal ridere assistendo le gaffe commesse dai loro paladini.
Questo film è un concentrato di risate e "strafalcioni" allo stato puro!
I supereroi saranno messi a dura prova e avranno il loro bel da fare per riguadagnarsi la reputazione conquistata in passato a suon di salvataggi estremi e opere utili al servizio dell'umanità.
Noi vi diciamo così: guardate questo video e capirete di cosa parliamo!



Footballer4ever & Gino'95

Si fa spettacolo è il migliore!

Il laboratorio di "Si fa spettacolo" (anno scol. 2007-2008) ha vinto il prestigioso premio Gold (Indire) tra cinquanta scuole italiane.


Lo spettacolo si basa su una storia inventata dai ragazzi di prima, ambientata nei fondali marini; racconta di tre amici pesci, un granchio, una medusa e un pesce pagliaccio, che incontrano un pesce di nome Mannaro incatenato ad un masso.
E' Mannaro a narrare ai tre amici la sua triste storia: lui e il suo fratello gemello, tempo prima, avevano formato una band "I Gemelli Diversi" ma Mannaro aveva la voce più bella e suo fratello, geloso, l'aveva rubata. Quella sera stessa egli avrebbe tenuto un grandioso concerto e alla fine avrebbe mangiato tutti gli spettatori quindi avrebbe ucciso il suo gemello. Mannaro per essere liberarato ha bisogno che gli venga procurato un mignolo dell'alga velenosa.
Granchio, Medusa e pesce Pagliaccio riescono a impossessarsi di questo migliolo e a liberare l'amico Mannaro.
Mannaro, dopo aver capito che suo fratello si era pentito di quella cattiveria lo perdona ed infine i cinque amici vissero per sempre felici e contenti.
Autori, sceneggiatori, costumisti: I RAGAZZI DEL LABORATORIO TEATRO DI PRIMA.
Miky_96 e Mari'96

HSM 3: senior year

"High school musical 3" è il terzo film della serie High school musical diretto da Kenny Ortega.
La storia racconta dell'ultimo anno di liceo per i Wildcats: Troy (Zac Efron), Gabriella (Vanessa Hudgens), Sharpay (Ashley Tisdale), Chad (Corbin Blue), Taylor (Monique Coleman) e Ryan (Lucas Grabel).
"Now or never" è il primo brano del film. Ve lo proponiamo in video.


Molti hanno definito quest'ultimo film il più bello degli altri due grazie alle sue musiche e coreografie spettacolari.
La nostra canzone preferita è stata "Now or Never" anche se le altre canzoni sono lo stesso molto piacevoli.

Miky_96 e Mari'96

sabato 8 novembre 2008

We rock, Camp rock!

Camp rock è un film per ragazzi e ragazze di tutte le età.
Racconta di un campeggio estivo dove i ragazzi mostrano la loro abilità musicali. Questo camp è molto costoso e Mitchie (Demi Lovato) riesce ad andarci grazie a sua madre che è stata ingaggiata per essere la cuoca di Camp rock.
Mitchie fa amicizia con la star del campeggio, Shane (Joe Jonas) componente del gruppo Connect 3 (di cui fanno parte anche Nate e Jason, rispettivamente Nick e Kevin Jonas).
Shane sente una ragazza cantare "This is me" e si innamora della sua voce. Così inizia il disperato tentativo di trovare quella meravigliosa cantante; e alla fine riesce a trovarla alla Final jam, una gara in cui tutti i ragazzi si scontrano per decidere il migliore cantante del camp con i "Connect 3" alla giuria.
E' Mitchie la ragazza che Shane ha tanto cercato!
(Potete vedere la scena in questo video)

Questo è senza dubbio il mio film preferito perchè parla del mondo degli adolescenti ma evita di insistere su un gergo volgare o contrassegnato da parolacce.
Però purtroppo devo anche fare una critica: quasi tutti i film della Disney finiscono allo stesso modo, accidenti!
Voi che cosa ne pensate?
Miky_96

giovedì 6 novembre 2008

Kung Fu Panda

Uno dei film più divertenti del mondo interpretato da Po, un giovane panda il cui padre (un volatile) gestisce un piccolo ristorante la cui specialità sono i noodles cucinati secondo una ricetta segreta.
Po fa il cameriere ma intanto sogna di poter essere un eroe del kung fu. Finchè un giorno, in seguito a una predizione che lo avrebbe visto come l'eletto Guerriero Dragon, s'iscrive alla scuola del Maestro Shifu (che non fa schifo ma è fortissimo).
Ha così modo di incontrare i suoi idoli. Sono i Furious Five: Tigress, Crane, Mantis, Viper e Monkey i quali non sono particolarmente felici di vederlo nelle vicinanze, perchè è un pochino fuori forma.
Le speranze di farne un vero guerriero si affievoliscono progressivamente e il giorno in cui Tai Lung, il vendicativo e fortissimo leopardo delle nevi, si libera dalla prigionia e parte alla ricerca di Shifu e del Guerriero le cose sembrano mettersi male. I Cinque sono pronti a sacrificarsi ma Po riserverà loro delle sorprese e finalmente scopriranno una bomba del kung fu!

Torak

Per chi ha tempo da perdere...!!

Ecco un video proveniente dal Giappone...

Aguzzate la vista e provateci anche voi!!! (Se ci riuscite...)

Twin95 & Piccoladolcestefy

Spartak Mosca VS Udinese

Ultime ore prima del match valido per il secondo turno di Coppa Uefa per l’Udinese che affronterà alle 18.00 lo Spartak Mosca.
Dopo il successo per 2-0 contro gli inglesi del Tottenham si tratta della prima trasferta del girone di UEFA per l’Udinese e visto che quel giovedì abbiamo portato fortuna intendiamo riprovarci con questo post!
Probabile formazione (si spera vincente, of course!) : Handanovic, Ferronetti, Coda, Domizzi, Lukovic, Inler, D’Agostino, Isla, Pepe, Quagliarella, Floro Flores.

Torak e Footballer4ever

"Yes, we can!!!"

Barack Obama è da alcuni giorni il 44esimo presidente degli Stati Uniti d'America.
Il 10 febbraio 2007 aveva annunciato ufficlmente la sua candidatura per le elezioni presidenziali del 2008. Una vittoria annunciata contro John McCain, un fatto storico, una grande prova della forza della democrazia americana.
Candidato del Partito Democratico alla Presidenza degli Stati Uniti, nelle elezioni del 4 novembre ha ottenuto un numero di “grandi elettori” tale da permettergli di insediarsi in qualità di 44° Presidente il 20 gennaio 2009.


Twin95 & Piccoladolcestefy

Io non mi sento italiano

Vi ricorderete che vi ho già presentato in un precedente post questo cantante per me mitico.
Il suo repertorio è quantomai vario; Gaber è autore di testi che ironizzano sul costume degli italiani con leggerezza, ma anche di canzoni impegnate dal punto di vista politico.
Gaber era veramente un grand'uomo, perchè sapeva essere serio e frizzante e perchè mi ha fatto interessare alla politica (che prima snobbavo totalmente e ora cerca di comprendere) attraverso una bella canzone dai sani principi!
Ed è di una di queste che voglio parlarvi per la sua attualità: "Io non mi sento italiano".
Provate ad ascoltarla e poi ditemi: il nostro paese è migliorato dai tempi di questa canzone... o forse è regredito???

Hello Marthy

martedì 4 novembre 2008

GRAZIE!

Oggi è arrivato un pacco carico di libri in omaggio! Splendidi libri a disposizione di tutti gli alunni di Fagagna!E con i libri un CONCORSO i cui termini di scadenza sono previsti per il 16 marzo.

"Hai mai pensato che ti piacerebbe scrivere a uno scrittore?

Magari perchè ti è piaciuto un suo libro, o per criticarlo perchè la pensi diversamente, oppure perchè ti piacerebbe diventare suo amico, o per raccontargli qualcosa di te e della tua vita, o ancora per chiedergli un consiglio, o perchè qualcosa ti incuriosisce e vorresti una risposta proprio da lui, o da lei..."

Voi potete scrivere scegliendo la forma di comunicazione che preferite e potete rivolgervi a chi volete, scrittori di oggi o di ieri, italiani o stranieri; i responsabili di GIRALIBRO si impegneranno per far arrivare le lettere dei vincitori ai destinatari in tutti i casi possibili: chissà che non vi rispondano?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...